Traning autogeno

Il Training Autogeno significa “allenamento” che si genera (greco=genos) “da sé” (greco=autos), allenamento spontaneo. E’ una tecnica di rilassamento ideata da H. Schultz, uno psichiatra tedesco, negli anni ’20, che implica allo stesso tempo un rilassamento fisico ed emotivo che hanno lo scopo di combattere i disturbi legati a stati di ansia, panico, fobia sociale o forme di stress derivanti dagli impegni della vita quotidiana.

Obiettivi

Proponendosi essenzialmente come tecnica finalizzata all’autorilassamento e al rafforzamento della consapevolezza di sé, offre la possibilità di raggiungere uno stato di distensione muscolare e psichica, di calma e di benessere generalizzato. Grazie a tale tecnica è possibile:

  • Gestire e intervenire sugli stati ansiosi;
  • Agevolare un rapido e profondo recupero di energie in situazioni di stress;
  • Favorire il decorso positivo dei disturbi psicosomatici;
  • Acquisire una maggiore consapevolezza del proprio corpo e una sua più efficace gestione;
  • Ottimizzare il rendimento nelle varie attività in cui l’individuo è quotidianamente impegnato.

A CHI SERVE IL TRAINING AUTOGENO?

A tutti e sempre. Non serve solo a chi sta male, ma anche a chi sta bene, per imparare a stare meglio.
A chi desidera potenziare al massimo le proprie prestazioni sia fisiche che mentali, nel lavoro, nello studio e nei rapporti. Il T.A. ha la funzione di far raggiungere alle persone una situazione di benessere fisico e psichico; serve per aiutare a vivere meglio lo stress della vita quotidiana, ad avere una visione più positiva dei problemi.
Come suaccennato, il T.A. è una tecnica di rilassamento basata sulla concentrazione che può essere appresa sia individualmente sia in piccoli gruppi, ma sempre con l’aiuto di un istruttore che ha il compito di “dosare” ogni singolo esercizio in rapporto alla situazione fisica e psicologica dell’allievo. Generalmente la frequenza è settimanale ed impegna per una decina di incontri ai quali fa seguito un allenamento personale per la pratica degli esercizi (da ripetere 1 volta al giorno). Con pazienza e costanza, nel corso di due/tre mesi si conquistano i primi risultati e continuando la pratica si rafforzano i risultati iniziali.

Si realizza in SEI esercizi di concentrazione psichica, che consentono di mettere a riposo i muscoli, il cuore, il respiro, gli organi addominali, i vasi sanguigni, fino a raggiungere un particolare stato di autodistensione che rende possibile il recupero delle energie psicofisiche e lo scaricamento dell’ansia e della tensione. Il processo di autogenerazione prodotto dal T.A. avviene per stadi successivi. E’ quindi necessario che ogni stadio sia aggiunto e mantenuto prima di passare al successivo.

Durante il periodo di apprendimento, inizialmente inizierete a percepire delle sensazioni di benessere diffuso, successivamente si raggiungerà la capacità di controllare alcuni processi fisici come la respirazione, l’attenzione, le emozioni, gli stati d’animo, ecc.

Non abbiate fretta perché l’efficienza del T.A. dipende esclusivamente da COME lo fate e non dal tempo che impiegate per farlo. Il T.A. non richiede nessuno sforzo fisico, solamente un costante allenamento nella pratica degli esercizi che dovrebbero alla fine rientrare nelle nostre abitudini quotidiane.

ORGANIZZAZIONE

Percorso di gruppo

Al training autogeno possono partecipare max 10 persone. Il corso viene attivato appena raggiunto il numero minimo di iscritti (N. 6). Ha una durata complessiva di 20 ore, suddivise in 10 incontri di due ore ciascuno. La quota di partecipazione al corso è di € 35,00 ad incontro, totale € 350,00. La somma dovrà essere versata al momento dell’iscrizione. Fino a nuove indicazioni del DPCM, gli incontri si svolgeranno online tramite piattaforma zoom.

Percorso Individuale è costituito da 10 incontri di un’ora ciascuno e viene svolto in presenza con una frequenza settimanale.  Costo orario ad incontro € 50,00

 

Contattaci

Chiedi un appuntamento